SCEGLIERE TRA MEDICINA E PROFESSIONI SANITARIE

Gli studenti che affronteranno i test di Medicina – per aumentare le possibilità di iscriversi almeno a uno dei corsi di laurea nell’area biomedica – si iscrivono anche al concorso delle Professioni Sanitarie. Il candidato che supera con successo entrambe le prove deve scegliere tra Medicina e le Professioni Sanitarie per immatricolarsi definitivamente.

CALENDARIO DELLE GRADUATORIE

La graduatoria per il test di Medicina e Odontoiatria segue una regola comune come descritto qui di seguito:

1. Svolgimento della prova
2. Istanza di inserimento nella graduatoria di merito
3. Formazione della graduatoria nazionale

La graduatoria per il test delle Professioni Sanitarie è gestita autonomamente dagli atenei e tale data non è comune a tutti.
I problemi, che si pongono in questo caso sono 2:

1. Le tempistiche diverse nella pubblicazione della Graduatoria da parte di ogni Ateneo.
2. Scegliere tra Medicina e Professioni Sanitarie se sono state superate entrambe le prove.

ORIENTAMENTO VERSO LA SCELTA PIÙ EFFICACE

In base ad un’analisi del Decreto Ministeriale precedente e dei bandi dei singoli atenei, la soluzione di questo problema è che il candidato che si trova a dover scegliere tra Medicina e Professioni Sanitarie dovrebbe ultimare la sua pratica iscrivendosi in uno dei due Corsi di Laurea. Successivamente quando si è certi del Corso di Laurea da frequentare effettuare il passaggio. In questo caso ci sono due ipotesi:

1. La scelta tra Medicina e Professioni Sanitarie si fa nello stesso ateneo (esempio, Università degli Studi di Bologna): è possibile fare il passaggio.
2. La scelta tra Medicina e Professioni Sanitarie si fa tra due atenei diversi (esempio, Università degli Studi di Torino e Università degli Studi di Milano).

In merito all’ultimo caso è meglio interessarsi alla segreteria dell’ateneo scelto per avere la certezza del passaggio.